PROGETTI FINANZIATI

› 01

Progetto "XForms - Sviluppo di prodotto attraverso l'applicazione di un processo produttivo ad elevatogrado di sostenibilità per il settore dei materiali compositi avanzati"

Il progetto XForms ha previsto lo studio e la messa a punto di un processo produttivo innovativo nel settore dei materiali compositi, con un elevato grado di sostenibilità industriale in riferimento allo stato dell’arte degli attuali processi produttivi.

Il nuovo processo produttivo applicato al prodotto permette di raggiungere prodotti caratterizzati da un elevato standard di sostenibilità energetica e da un impatto ambientale molto minore rispetto all’attuale filiera produttiva del composito.

La tecnologia selezionata per la produzione, Tailored Fiber Placement o T.F.P., permette infatti di depositare la fibra di carbonio dove occorre per rinforzare sezioni determinate, e quindi allegerire e/o ottimizzare le geometrie, a fronte di analisi topologiche sul prodotto.

Il risultato è stato presentato al JEC 2022 come prodotto inedito: la longboard cruiser EXA93.

POR MARCHE FESR 2014/2020-ASSE 1-OS 1 -AZIONE 1.1- INT. 1.1.1 – Promozione della ricerca e dello
sviluppo negli ambiti della specializzazione intelligente – LINEA 1 SINGOLE IMPRESE
Domanda di partecipazione: 19217

› 02

Progetto: “HASP - High rate Solution for complex CFRP product” Soluzione per lo sviluppo rapido di prodotti CFRP complessi

HASP è un progetto finalizzato ad introdurre innovazione tecnologica, di processo (minore impatto ambientale in termini di consumi energetici) e di prodotto nel settore dei materiali compositi avanzati rinforzati in fibra di carbonio.

Il progetto nasce a valle di ricerche e sperimentazioni condotte nella filiera locale di riferimento considerata l’opportunità di crescita e l’intrinseca differenziazione del sistema produttivo locale.

Le innovazioni introdotte hanno inciso sul risparmio energetico, il risparmio di materia prima, la riduzione delle ore di manodopera e la riduzione degli scarti di produzione. L’innovazione tecnologica attiene l’industrializzazione di due stazioni che, nella linea produttiva, sostituiscono i macchinari tradizionali di cura del pezzo (es. pressa) rivoluzionando le modalità di riscaldamento/raffreddamento degli stampi.

La soluzione individuata ha permesso di facilitare il riscaldamento e il raffreddamento delle attrezzature di produzione, minimizzando l’inerzia del supporto di stampaggio.

Composizione del Partenariato 
Carbon Mind Srl – Nano-Tech SpA– Meccanica H7 Srl – 2D1M Srl
cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale
BANDO: POR MARCHE FESR 2014/2020 – ASSE 8 – OS 23 – AZIONE 23.1 – INTERVENTO 23.1.1 –
Supporto alla competitività del made in Italy attraverso lo sviluppo di “ambiti applicativi innovativi”, ai fini della rivitalizzazione delle filiere produttive colpite dal terremoto: Domanda di Partecipazione: 17220

› 03

"Sostegno ai processi di innovazione aziendale e all’utilizzodi nuove tecnologie digitali nelle MPMI marchigiane"

Il progetto, in linea con la strategia di crescita di Carbon Mind, ha previsto la realizzazione di un’area dedicata
alla sperimentazione/prototipazione e di un laboratorio interno, dedicato allo svolgimento di test.
Le aree sono state attrezzate con tecnologie, apparecchiature e software, così da poter permettere alla start up di verticalizzare i suoi servizi e diventare competitiva sul mercato dei compositi.

Il piano di sviluppo, in linea con i paradigmi di sviluppo del programma nazionale Industria 4.0 ha previsto:
– investimenti materiali: robot antropomorfo corredato dell’opportuna sensoristica e di una postazione per
l’operatore;
– investimenti immateriali: software di progettazione meccanica, simulazione di nuovi processi produttivi e/o
l’ottimizzazione dei processi esistenti, software per monitoraggio dei processi e l’accesso ai risultati della
progettazione e della sperimentazione.

POR MARCHE FESR 2014-2020 – Asse 1-OS 1-AZIONE 1.3 “Manifattura e Lavoro 4.0: sostegno ai processi di
innovazione aziendale e all’utilizzo di nuove tecnologie digitali nelle MPMI marchigiane”
Domanda di Partecipazione: 13737

› 04

"Sostegno all’avviamento, allo sviluppo e alla continuità di impresa nelle aree di crisi produttiva"

Carbon Mind, attraverso il seguente progetto di investimento, ha potenziato l’offerta, affiancando ai sevizi di ingegneria già in essere, i servizi di prototyping e testing.

Il laboratorio realizzato grazie all’investimento è stato dotato dell’attrezzatura più adeguata per offrire una gamma completa di servizi per la caratterizzazione tecnologica e la qualificazione di materie prime, semilavorati e prodotti finiti.

Il progetto finanziato ha garantito alla startup una competitività a livello industriale per ciò che riguarda il supporto dal design iniziale, passando per la prototipazione 3D, fino alla realizzazione dei componenti in materiale composito.

Sostegno ai progetti di Start UP – Plafond Piceno

POR MARCHE FESR 2014-2020 – ASSE 3- OS 7-Azione 7.1

› 05

Successo per il progetto realizzato da CARBON MIND

L’azienda mostra il suo ultimo progetto al World Endurance Championship in programma a Sebring (USA).

Carbon Mind, start-up nata nel 2016 ad Ascoli Piceno, è oggi una solida realtà attiva nel settore dei materiali compositi avanzati. Che si tratti di Ricerca e Sviluppo, innovazione, testing o design di prodotto, Carbon Mind, con competenza ed ingegno, è pronta a rispondere alle sfide più ardue. 

Oggi è una PMI innovativa che, grazie alla passione dei propri tecnici e ad un laboratorio dedicato alle prove meccaniche e chimico-fisiche, trasforma le idee dei propri clienti in prodotti finiti di successo.

In vista dell’inizio della stagione del FIA World Endurance Championship (WEC) a Sebring (USA) il 17 marzo 2023, Carbon Mind in collaborazione con l’Automobile Club De L’Ouest (ACO), che organizza la 24 Ore di Le Mans, ha progettato una nuova piattaforma di misurazione che verrà utilizzata per verificare la conformità delle vetture dei concorrenti al regolamento tecnico della disciplina.

La struttura, interamente in fibra di carbonio, seguirà i commissari tecnici dell’ACO nelle varie tappe del campionato FIAWEC (https://www.fiawec.com/) e sarà quindi montata e smontata più volte nel corso della stagione; peso ridotto e semplicità di montaggio sono stati gli elementi chiave per il successo del progetto.

 

IL RISULTATO: rispetto al modello precedente, la nuova piattaforma progettata da Carbon Mind consente una riduzione del peso totale del 40%, una riduzione del volume del box di trasporto del 20% e una migliore sequenza di montaggio. Questi risultati hanno permesso all’ACO di raggiungere un obiettivo importante: la riduzione dell’impronta di carbonio sull’ambiente.

Infatti, il peso e il volume ridotti hanno permesso di ridurre le emissioni inquinanti legate al trasporto.

Grazie alla stretta collaborazione con HP Composites SpA, che ha fabbricato le parti in composito con l’esperienza e la maestria che da sempre la contraddistingue, Carbon Mind ha raggiunto un successo che, tra innovazione tecnologica, uso efficiente dei materiali e funzionalità avanzate, accompagnerà l’azienda verso le sfide future.

› 06

"Un’espansione da remoto: implementazione dei canali di comunicazione e vendita online per lead e sales generation"

Il progetto prevede una serie di investimenti che saranno in grado di apportare significativi cambiamenti nell’impostazione del rapporto di vendita con il cliente e migliorare/aumentare i flussi in entrata di lead e sales, ovvero acquisire e generare contatti interessanti che possano diventare vendite sia online che offline.
L’obiettivo generale del presente progetto è quello di effettuare in Carbon Mind un cambio di paradigma supportato da diversi strumenti e attività che porti a un modo di vendere più naturale e efficace, basato su una trasformazione digitale di tutti i processi commerciali.

I vantaggi che avrà l’azienda al termine del progetto sono:

 

  1. apertura di canali di vendita e-commerce e miglioramento del posizionamento online di Carbon Mind per generare lead in ingresso e sales (online e offline);
  2. acquisizione di nuovi clienti e apertura di nuovi business con fornitori e clienti internazionali;
  3. miglioramento della copertura online dell’azienda a livello nazionale e internazionale ottimizzando gli strumenti di marketing a disposizione;
  4. consolidamento del brand nerolegero (R) e dello storytelling aziendale.

POR MARCHE FESR 2014-2020 – ASSE 8 – AZIONE 21.1- INT. 21.1.1
Sostegno agli investimenti produttivi al fine del rilancio della crescita economica e della competitività

AZIONI PER IL RIORIENTAMENTO E LA DIVERSIFICAZIONE DEI MERCATI